I Piloti
waldner
Igor Gorgonzola
Sitec
Atos
Cba
Sica
Simonini
Guida OK
Martedì, 05 Febbraio 2013 12:21

Pamela Galetti

Già nel pancione della mamma ascoltava le macchine sfrecciare sotto casa…sotto casa correvano i grandi piloti del Rally della Lana. I suoi primi giocattoli non erano le bambole, come tutte le bambine, ma bensì macchinine e piste radiocomandate come i maschietti! Crescendo, con suo papà, andava a veder ogni prova speciale fino a che non è diventata la sua passione. Una passione ostacolata dal troppo lavoro per potersi mantenere. Per fortuna e per gioco un book fotografico “le Powerine” per il Lello Power Rally Team le fece conoscere questi fantastici ragazzi: un gruppo di rallysti affiatati, insomma degli amici. Per loro uno striscione sempre presente. Nell’ottobre 2011 la sua prima “assistenza” con gli amici Giorgio, Alberto, e Luca così per poter partecipare a una vera gara senza avere la licenza. In quell’occasione, non si sa se per fortuna o per sfortuna, sbocciò l’amore con Michael, pilota emergente del LPRT. Stagione 2012? Un punto di domanda per non cantar vittoria prima del tempo. 

Pubblicato in I piloti
Lunedì, 04 Febbraio 2013 01:00

Ezio Soppa

Ezio Soppa è nato a Rovereto nel 1961 dove vive e lavora come ottico nei negozi di sua proprietà.
Da sempre la sua passione fu rivolta verso i motori e verso tutto ciò che creava velocità e competizione. Il rally lo occupa a tempo pieno o quasi, quando non è a gareggiare lo troviamo in negozio a fare l'ottico, a gestire l'azienda paterna, che grazie a collaboratori competenti e motivati riescono a creare un team vincente anche nel lavoro. Iniziò a correre grazie ad un amico d'infanzia, Silvano Pintarelli, con il quale preparò una Autobianchi A 112 Abarth.

Pubblicato in I piloti
Renault
Edilferro
Galt
Centroinox
Kraner

Area Personale

Benvenuto nella tua area riservata!

 

Da oggi puoi loggarti con il tuo profilo Facebook

Carli
Smalto

Piloti e Navigatori

  • Maurizio Leonardelli
    Maurizio Leonardelli Il fatidico esordio avviene nel 2007 alla Caprino Spiazzi. Dopo anni di attesa spasmodica, Maurizio Leonardelli corona il sogno di cimentarsi nelle cronoscalate alla guida di una bicilindrica Giannini derivata dalla mitica Fiat 500. Grande appassionato di auto da corsa, storiche in particolare, allestisce quasi tutto da solo una meravigliosa Giannini 690 NP per correre tra le vetture storiche del 2° Raggruppamento. Escluso il motore preparato nell'officina di Borgo Valsugana dall'esperto Enzo Armellini, tutto il resto è opera della passione di Maurizio. Carrozzeria, assetti, allestimento e tutto quanto serve per presentarsi sulla linea di partenza è frutto della volontà del…